| Registrati

MENU

CHIUDI

Persa la password? Registrati X

10 COSE CHE (FORSE) NON SAPEVI SULLA SIRENETTA

Il 9 novembre 1990 La Sirenetta, 28esimo classico di animazione della Disney ispirato all’omonima fiaba di Hans Christian Andersen, esordiva nei cinema italiani, quasi un anno dopo l’uscita americana (avvenuta il 14 novembre del 1989).

Se la storia della sirena Ariel vi appassiona da 25 anni forse saprete tutto di lei, o no?

 

AL CONCERTO DI TRITONE CI SONO ANCHE TOPOLINO, PIPPO, PAPERINO E KERMIT

Nella scena del concerto di Tritone, tra il pubblico ci sono degli ospiti d’eccezione:Pippo, Paperino, Topolino e Kermit la rana dei Muppets. È un mistero come facciano a respirare sott’acqua.

 

IL COLORE DELLA CODA DI ARIEL È STATO CREATO DAI DISEGNATORI DISNEY

Il colore della coda della Sirenetta, un mix di verde e blu, è stato creato appositamente dagli animatori Disney, che lo hanno ribattezzato “Ariel” in suo onore.

I CAPELLI ROSSI DI ARIEL HANNO FATTO DISCUTERE

In origine Ariel doveva essere bionda: alla fine ha vinto il rosso perché è il colore complementare del verde della coda e perché proprio in quel periodo Deryl Hannah aveva interpretato una sirena bionda nel film di Ron Howard Splash – Una sirena a Manhattan.

I NOMI DELLE SORELLE DI ARIEL HANNO ORIGINI PARTICOLARI

Atina è ispirato al musical scritto dal compositore Alan Menken “Atina: Evil Queen of the Galaxy”, Alana è un omaggio al nome di Menken e Andrina viene dall’insegnante di aerobica del regista Ron Clements.

 

LA CANZONE LA SIRENETTA È STATA QUASI TAGLIATA DAL MONTAGGIO FINALE

Oggi sembra incredibile, ma la canzone La Sirenetta (in originale Part of Your World) è quasi stata tagliata dal montaggio finale: dopo la prima proiezione l’allora presidente dei Walt Disney Studios Jeffrey Katzenberg voleva eliminarla perché la trovava noiosa. Oggi Katzenberg ricorda l’episodio con imbarazzo.

IL NOME DELLO SQUALO

Lo squalo che insegue Ariel e Flounder nel veliero sommerso ha un nome, Glut, anche se non viene mai pronunciato nel film.

LA TRASFORMAZIONE DI FLOUNDER

Quando Flounder imita Scuttle, per pochi fotogrammi i suoi lineamenti si trasformano in quelli del gabbiano.

UN AIUTO DA PINOCCHIO

Per le scene in cui Ursula emerge dal mare e si vede la nave di Eric, gli animatori della Sirenetta hanno studiato le scene di Pinocchio in cui compare la balena.

I VOLTI DEI MARINAI

I volti dei marinai che ballano alla festa del principe Eric sono ispirati a quelli di alcuni membri dello staff del film.

UN LIETO FINE NELLA VITA REALE

Commosso dal film, un poliziotto del New Jersey ha chiamato la figlia, con cui non era in buoni rapporti da anni, per riappacificarsi. L’uomo ha scritto al regista Ron Clements per ringraziarlo.

 

 

 

Leggi anche:

Oscar 2016: i 10 cortometraggi candidati
9812a9e8-36e1-4bf1-9efd-2ea42c1cb270

Heart of the sea – Le origini di Moby Dick

4be2a5df-f43c-46e1-83ba-c1db424b06e2

Alien: Ridley Scott annuncia altri prequel
333ffb0d-be17-403f-8cad-71717f33fa66

I Flop del 2015
4b32cde8-91c7-4550-9930-d3625ec018d9

The Lady in the Van
2BF430BC00000578-0-image-a-238_1441323313262

Il film su Freddie Mercury

3ee4c8f4-2ae4-4e55-b980-74cf21afe4b8

Il sapore del successo
733fc3b5-662e-436a-b7c9-9fb9e9dcc199

Il professor Cenerentolo
12273001_10208252071282732_77342554_n

Star Wars: il risveglio della forza

0f72b588-0bf6-4163-9ef6-fc1aa8cd2677

 

 

 

15 Dic 15

Chiudi